Il XIII Corso di Cooperazione

Ingegneria Senza Frontiere Bari, in collaborazione con alcuni studenti del Politecnico di Bari, organizza la XIII edizione del Corso di Cooperazione che si svolgerà presso le aule del Politecnico di Bari, da Novembre 2018 a Gennaio 2019.

Il corso dal titolo “Ingegneria e gestione della trasformazione” si articolerà in 4 lezioni tenute da esperti. La consapevolezza che noi ingegneri siamo chiamati a progettare secondo i principi della partecipazione, della sostenibilità e dell’equità sociale, in una realtà in rapida trasformazione e in cui decisioni globali si riversano sui contesti locali, sarà il filo conduttore che terrà insieme le tematiche affrontate nelle seguenti lezioni:

20 Novembre 2018
Gestione delle risorse idriche, prof. Riccardo Petrella

4 Dicembre 2018
Partecipazione nella gestione dei beni comuni, prof.ssa Marianella Sclavi, dott. Giuseppe Micciarelli, Bread&Roses spazio di mutuo soccorso

11 Dicembre 2018
Impatti delle grandi opere, prof. Alberto Poggio

18 Gennaio 2019
I rapporti Nord-Sud del mondo, prof. Filippo Lenzi Grillini

 

Come sempre, la partecipazione sarà libera e aperta a chiunque sia interessato.

L’incontro nazionale di ISF-Italia 2018


Come ogni anno si rinnova anche nel 2018 l’appuntamento per tutti i soci, i sostenitori, i simpatizzanti e i curiosi di Ingegneria Senza Frontiere Italia: il XVII Weekend Nazionale.

L’incontro si svolgerà tra sabato 29 e domenica 30 ad Ostia, presso il camping internazionale, ed avrà per tema portante l’analisi delle tecnologie open hardware ed open access. Gli effettivi momenti di riunione e workshop saranno anticipati venerdì 28, nel pomeriggio, da una presentazione a cura degli amici di ISF-Roma in occasione del ventesimo anniversario dell’associazione.

Programma

PROGETTA CON NOI il nuovo CORSO DI COOPERAZIONE!!!

Anche quest’anno Ingegneria Senza Frontiere – Bari è impegnata nell’organizzazione del “Corso di cooperazione”, come sempre tenuto nelle aule del Politecnico di Bari e come sempre gratuito e aperto a tutti.

Come tutti gli anni, il corso indagherà le relazioni tra “Nord” e “Sud” del mondo, non come luoghi fisici, geografici, ma come condizioni in cui l’accesso ad alcuni diritti, anche attraverso la tecnologia, rispettivamente è o non è di tutti. Se da una parte l’avvento di nuove tecnologie ci aprono nuovi orizzonti, dall’altra sorgono dibattiti sul controllo, sulla libertà di scelta, sull’accesso alle decisioni e dunque alle risorse. È in questa realtà in continua trasformazione che noi ingegneri siamo chiamati a progettare secondo i principi della partecipazione, della sostenibilità, dell’equità sociale.

Ma cosa significa la partecipazione in un progetto nell’era dei social network?
Come pianificare e progettare scelte sostenibili nel futuro, in un mondo che cambia continuamente?
Come progettare tecnologia per un accesso equo alle risorse? Read more